FINANZIARIA: SI STUDIA IMPOSTA AD HOC CONTRO BUCO SANITA' REGIONI
FINANZIARIA: SI STUDIA IMPOSTA AD HOC CONTRO BUCO SANITA' REGIONI

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - Un imposta ''ad hoc'' per le Regioni che non hanno rispettato il patto di stabilita' interno sulla spesa sanitaria. La conferma arriva dal sottosegretario all'Economia, Giuseppe Vegas, che ha prospettato l'ipotesi di un aumento delle tasse in quelle regioni (Abruzzo, Molise, Campania e Sicilia) dove si e' verificato lo sfondamento.

Ancora non e' chiaro se si trattera' di intervenire sulle addizionali Irpef, ma si trattera' certamente di ''un'imposta ad hoc per il risanamento sanitario''. Questo, spiega Vegas, ''renderebbe visibili, anche ai loro cittadini, quelle regioni che non hanno rispettato l'intesa dell'8 agosto 2001 sulla spesa sanitaria. Il provvedimento potrebbe essere inserito sottoforma di un emendamento alla Finanziaria ma Vegas, limitandosi a commentare che si tratta di ''un'ipotesi interessante'', non ha specificato se la proposta di modifica verra' avanzata dal governo o dalla maggioranza.

(Del/Zn/Adnkronos)