OCCUPAZIONE: OVER 50, ITALIA ULTIMA IN EUROPA (6)
OCCUPAZIONE: OVER 50, ITALIA ULTIMA IN EUROPA (6)
CRESCONO ATTIVITA' INFORMALI PER LAVORATORI ANZIANI

(Adnkronos/Labitalia) - Lo studio realizzato dal Censis per Italia Lavoro osserva che la bassa partecipazione degli over 50 all'occupazione ''trova solo parzialmente conferma in un'uscita anticipata dal mercato dei lavoratori italiani rispetto a quelli europei''. Piuttosto, si conferma che ''la bassa propensione al lavoro sia da tempo un problema strutturale del nostro Paese, decisamente piu' accentuato nelle classi d'eta' piu' alte''. Infatti, in l'Italia l'eta' media di uscita dall'attivita' e' di 59,4 anni, di poco al di sotto della media europea (59,9) e superiore a quella di Austria (58,5) e Lussemburgo (55,3).

Dietro l'inattivita' degli italiani over 50 sembra nascondersi non tanto una ''cronica disaffezione verso il lavoro, quanto piuttosto un orientamento a destinare in eta' matura la propria capacita' lavorativa verso attivita' di tipo informale''. Lo studio precisa che con quest'ultimo tipo di attivita', non si intende ''solo il lavoro sommerso (estremamente alto in questa fascia d'eta'), quanto piuttosto le attivita' di assistenza e di cura all'interno della famiglia il cui valore economico non e' immediatamente ed agevolmente misurabile''. (segue)

(Lab/Zn/Adnkronos)