OGM: AIS, PREOCCUPA RITARDO MIPAF SU CONTROLLI SEMENTI
OGM: AIS, PREOCCUPA RITARDO MIPAF SU CONTROLLI SEMENTI
LETTERA A MINISTRO, REGIONI E ORGANIZZAZIONI PER SOLLECITARE CIRCOLARE

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - ''Mentre osserviamo il fervore che anima il dibattito sulla coesistenza tra le diverse colture, siamo invece molto preoccupati per il ritardo e il silenzio che circonda la nuova circolare sui controlli ogm delle sementi di mais e di soia, in vista delle semine 2004''. Cosi' l'Ais, associazione italiana sementi, si e' rivolta con una lettera aperta al ministro delle Politiche agricole e forestali, Gianni Alemanno, agli assessori regionali e alle organizzazioni agricole per sollecitare l'emanazione della circolare del Mipaf.

''Non comprendiamo l'urgenza attribuita al decreto sulla coesistenza -sottolinea Bruna Saviotti, presidente di Ais- Non solo nessuna varieta' ogm e' per il momento iscritta in Italia o nel Catalogo comune, ma addirittura il decreto legislativo 212/2001 stabilisce che la messa in coltura di varieta' ogm nel nostro paese debba venire autorizzata dal ministero delle politiche agricole''. (segue)

(Mig/Pn/Adnkronos)