PATTO: COMMISSIONE, ECOFIN HA VIOLATO NORME
PATTO: COMMISSIONE, ECOFIN HA VIOLATO NORME
MANCATA SPIEGAZIONE DEL RIFIUTO PROPOSTE COMMISSIONE

Bruxelles, 25 nov. - (Adnkronos/Aki) - Per la Commissione europea il compromesso raggiunto nella notte dall'Eurogruppo viola le norme scritte dal Patto di stabilita' in quanto non e' stato sufficientemente motivato il rifiuto delle richieste avanzate dall'esecutivo di Bruxelles. Lo si legge in una dichiarazione diffusa dalla stessa Commissione, la quale ''prende nota del rifiuto da parte del Consiglio della raccomandazione sotto l'articolo 104.8 (presa d'atto di mancata adempienza delle precedenti raccomandazioni n.d.r.) per Francia e Germania, senza dare adeguata spiegazione come scritto nella risoluzione del Consiglio europeo sul patto di stabilita' e crescita.

Per questo la Commissione considera che le raccomandazioni basate sull'articolo 104.7 (quelle cioe' di inizio anno ai due paesi. n.d.r.) rimangono in vigore''. In altre parole, spiegano fonti della Commissione, ''la decisione presa non poggia su basi legali, per questo non siamo d'accordo''. L'esecutivo valutera' ora ''tutte le implicazioni di questo fatto'', proseguono le fonti, che pero' hanno rifiutato di speculare su possibili azioni legali. (segue)

(Gdr-Ild/Cnz/Adnkronos)