PATTO STABILITA': AZNAR, COLPO ECOFIN AVRA' CONSEGUENZE SU CIG
PATTO STABILITA': AZNAR, COLPO ECOFIN AVRA' CONSEGUENZE SU CIG
'I TRATTATI DEVONO ESSERE RISPETTATI E REGOLE UGUALI PER TUTTI

Madrid, 25 nov. (Adnkronos)- Il ''durissimo colpo'' inflitto al Patto di Stabilita' europeo inflitto oggi dall'Ecofin ''avra' conseguenze'' suoi negoziati per la futura Costituzione europea. Cosi' il premier spagnolo, Jose' Maria Aznar, ha commentato la decisione del Consiglio dei ministri dell'Economia e delle Finanze della Ue di respingere le procedure anti-deficit nei confronti di Francia e Germania. ''Oggi non e' un giorno positivo per l'Europa e neanche per l'economia europea'' ha aggiunto Aznar ha sottolineato che ''i trattati devono essere rispettati'' e che le regole ''devono essere uguali per tutti''.

La Spagna ha votato contro la decisione, insieme alla Commissione Europea, all'Olanda, alla Finlandia e all'Austria. E la decisione dell'Ecofin rivela l'importanza delle discussioni sulla questione del voto che si stanno tenendo in seno alla Conferenza intergovernativa che dovra' varare la Costituzione europea. Madrid insiste affinche' si mantenga il sistema di voto ponderato deciso a Nizza, contro Francia e Germania che appoggiano la bozza della Convenzione che prevede la doppia maggioranza, il 50 per cento dei voti del Consiglio con il 60 per cento della popolazione europea rappresentata.

(Ses/Pe/Adnkronos)