PATTO STABILITA': E. LETTA, CERCHIAMO DI RACCATTARE I COCCI
PATTO STABILITA': E. LETTA, CERCHIAMO DI RACCATTARE I COCCI

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - Alla fine ''e' capitato il peggio''. Ora cerchiamo di ''raccattare i cocci''. Cosi il responsabile economico della Margherita, Enrico Letta commenta in un editoriale scritto per 'Europa' in edicola domani la decisione dell'Ecofin sui deficit eccessivi di Francia e Germania. ''Si sperava -scrive Letta- che Francia e Germania dessero dei minimi segnali che consentissero di evitare lo sfaldamento del Patto, a fronte della linearit del comportamento tenuto dalla Commissione Prodi. Queste aspettative sono andate fragorosamente deluse e il peggio accaduto. La rigidit franco-tedesca ha facilmente incrociato i tradizionali atteggiamenti eurotiepidi della Gran Bretagna e l'incerta guida italiana. L'esito finale il peggiore che ci si potesse aspettare''.

Una decisione, quella dell'Ecofin, che ad avviso di Letta, non aiutera' la ripersa che si affaccia: ''di fronte a timidi segnali di ripresa che arrivano dall'altra sponda dell'Atlantico, invece di farsi trovare pronta e unita, l'Europa -scrive Letta- si scompone. A questa prima conseguenza decisamente negativa, va aggiunto il timore pi che fondato che quella scatenata ieri sia una valanga che possa travolgere l'intera Conferenza intergovernativa. Questo rischio va scongiurato a tutti i costi. (segue)

(Vit/Pn/Adnkronos)