PATTO STABILITA': EICHEL, SOLO DIVERSE INTERPRETAZIONI (2)
PATTO STABILITA': EICHEL, SOLO DIVERSE INTERPRETAZIONI (2)

(Adnkronos) - Eichel ha criticato la Commissione europea. ''E' vero -ha spiegato- che ha modificato i contenuti delle raccomandazioni, ma non e' possibile che si continui con la procedura pur avendo la Germania adempiuto a tutte le richieste, solo perche' alla fine non e' stato possibile raggiungere il risultato sperato. In queste condizioni nessun ministro delle Finanze avrebbe potuto accettare sanzioni, dopo aver fatto sforzi eccezionali proprio per evitarle'', ha commentato Eichel.

Il titolare delle finanze tedesco ha affermato che piuttosto sarebbe ragionevole compiere maggiori sforzi di consolidamento delle finanze pubbliche in tempi di crescita. E comunque ha ribadito che ''naturalmente continueremo a mantenere il corso di consolidamento delle nostre finanze, ma non in un modo che sia economicamente controproducente''. Eichel ha poi aggiunto che gli dispiace che ''non sia stato possibile trovare un accordo con la Commissione'', affermando pero' che e' stata proprio la rigidezza di questa a impedire un accordo.

(Gdr/Cnz/Adnkronos)