PENSIONI: BATTAFARANO, SU FIDUCIA MARONI MANTEGA PAROLA DATA
PENSIONI: BATTAFARANO, SU FIDUCIA MARONI MANTEGA PAROLA DATA
E NON SVICOLI SUI PUNTI CRUCIALI DELLA RIFORMA

Roma, 25 nov. (Adnkronos) - ''Il ministro Maroni ha assicurato oggi in commissione Lavoro, dietro richiesta dei senatori dell'opposizione, che sulla riforma previdenziale non sara' posta la fiducia. Prendiamo atto con soddisfazione di queste dichiarazioni del ministro e ci auguriamo che mantenga la parola data oggi''. Lo ha dichiarato il capogruppo Ds in commissione, Giovanni Battafarano osservando pero' che in merito alle questioni ''piu' rilevanti della riforma il ministro non e' stato affatto esauriente. Al contrario, ha svicolato sia sulla possibilita' di eliminare lo 'scalone' con il brusco innalzamento dei requisiti a partire dal 2008, sia sulla volonta' di riprendere un dialogo con i sindacati''.

Il senatore della Quercia ha infine riferito che Maroni ''ha si' accennato ad una maggiore gradualita' a partire dal 2008, ma senza spiegare come questo possa coniugarsi con gli obiettivi di risparmio perseguiti. Speriamo -ha auspicato Battafarano- che i lavori in commissione, senza la blindatura della fiducia, possano proseguire all'insegna del confronto sul merito''.

(Sec-Ver/Gs/Adnkronos)