COLOMBIA: OTTOCENTO MILIZIANI AUC DEPONGONO LE ARMI
COLOMBIA: OTTOCENTO MILIZIANI AUC DEPONGONO LE ARMI

Bogota', 25 nov. - (Adnkronos) - Ottocento miliziani della fazione Cacique Nutibara, appartenente alle forze paramilitari di destra della Colombia (Auc), hanno deposto le armi. La consegna e' avvenuta in una cerimonia svoltasi nei pressi di Medellin, alla presenza del commissario presidenziale per la pace Luis Carlo Restrepo. Quattro mesi fa, l'Auc ed il governo colombiano, guidato dal presidente Alvaro Uribe, avevano firmato un accordo che prevede lo smantellamento dell'organizzazione paramilitare entro la fine del 2005.

Durante la funzione, iniziata con un minuto di silenzio, e' stata trasmessa la registrazione del video-messaggio dei tre leader dell'Auc, Carlos Castano, Salvatore Mancuso e Adolfo Paz, tutti e tre latitanti in Colombia. ''L'impegno dell'Auc per la pace e' assoluto. Chiediamo perdono alla societa' per i danni e le perdite'', ha detto Paz. I miliziani hanno consegnato 110 fucili Ak-47, mortai e razzi.

(Rol/Gs/Adnkronos)