IRAQ: BREMER, AUMENTANO GLI ATTACCHI CONTRO POPOLAZIONE (2)
IRAQ: BREMER, AUMENTANO GLI ATTACCHI CONTRO POPOLAZIONE (2)
''NON CI HANNO INTIMIDITO, NON INTIMIDIRANNO GLI IRACHENI''

(Adnkronos) - ''Hanno fallito nel loro tentativo di intimidire la coalizione. Adesso stanno cercando di intimidire gli iracheni, che sono innocenti'', ha affermato Bremer, assicurando che la guerriglia non riuscira' nel suo tentativo di convincere la popolazione locale a non collaborare con la coalizione.

''Non ci riusciranno. Se Saddam Hussein ha insegnato una cosa agli iracheni, e' stato a sopportare le privazioni imposte loro da criminali'', ha aggiunto l'amministratore civile americano. Nel corso della conferenza stampa, il generale Abizaid ha poi ribadito che gli Stati Uniti non intendono mantenere la presenza militare in Iraq a tempi indefinito. ''Non ci sono dubbi sul fatto che le forze americane lasceranno l'Iraq...quando non ci sara' piu' bisogno di loro'', ha affermato.

(Ses/Cnz/Adnkronos)