IRAQ: MILITARE FERITO A NASSIRIYA, CREDEVO FOSSE UN SASSO
IRAQ: MILITARE FERITO A NASSIRIYA, CREDEVO FOSSE UN SASSO
A STUDIO APERTO, MIA MOGLIE HA PAURA, VUOLE CHE TORNI A CASA

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - ''Stavo semplicemente andando con il mio carro a montare di turno, ho salutato i carabinieri e ho ricevuto un colpo. Non pensavo proprio fosse un colpo ma un sasso. Ho sentito il dolore e un brigadiere si e' accorto del foro che avevo nel giubbetto''. Stefano Ridolfi, il militare italinao ferito oggi a Nassiriya, ha raccontato l'episodio in cui e' stato coinvolto oggi durante un collegamento telefonico con Studio Aperto, in onda alle 12.25 su Italia 1. ''Sinceramente -ha aggiunto- vorrei rimanere qui ma mia moglie sta impazzendo dalla paura e quindi adesso sono un po' combattuto. Sono stato io ad avvisare i miei, prima mio padre e dopo l'operazione mia moglie''.

(Sin-Ggu/Rs/Adnkronos)