PATTO STABILITA': MARTINO, MI AUGURO NON SIA FINITO
PATTO STABILITA': MARTINO, MI AUGURO NON SIA FINITO
MA TEMO SIA COSI'

Bruxelles, 25 nov. - (Adnkronos) - ''Mi auguro Patto non sia finito, ma temo sia cosi'''. Lo ha affermato il ministro della Difesa Antonio Martino a margine di un incontro all'Europarlamento a Bruxelles riferendosi alla decisione formalizzata oggi dai ministri finanziari dei Paesi dell'Unione europea.

''Avevo gia' previsto -aggiunge Martino- ma era una facilissima previsione, che la Francia e la Germania si sarebbero opposte all'adozione delle misure di correzione del disavanzo''. Il ministro ha anche spiegato che ''una delle ragioni per cui ero contrario, non alla moneta comune europea, ma a questo particolare tipo di costruzione monetaria era perche' temevo che se in difetto si fossero trovati non Paesi piccoli, ma grandi, il Patto di stabilita' sarebbe stato abbandonato'' ed ha aggiunto che ''la natura dei governi e' quella di avere la propensione a spendere e spandere senza preoccuparsi di finanziare correttamente le loro spese''.

(Cim/Pn/Adnkronos)