AN-ISRAELE: FINI, LA RISPOSTA AGLI EBREI ITALIANI (2)
AN-ISRAELE: FINI, LA RISPOSTA AGLI EBREI ITALIANI (2)
CONSIDERO LE CRITICHE UN PUNTO DI PARTENZA

(Adnkronos) - Fini ha ripetuto che bisogna ''evitare che l'antisemitismo, che non e' uno spettro del passato, possa oscurare ancora oggi la coscienza e determinare sciagure simili al passato''. Anche per questo ''prendo l'impegno a considerare i riconoscimenti, le parole, gli apprezzamenti e le critiche non come un punto di arrivo ma di partenza''.

Per Fini, l'importante e' che ''le nuove generazioni non soltanto capiscano, ma possano giudicare e garantire un futuro sgombro dalla piu' pericolosa delle infezioni dello spirito: la presunzione di superiorita'''. Concludendo, il vicepremier ha preso l'impegno a ''continuare il confronto in modo che non ci siano ombre sul giudizio del passato, ma anche perche' non ci siano piu' dubbi sul futuro delle generazioni''.

(Gmg/Rs/Adnkronos)