AN-ISRAELE: FISICHELLA, DA PARTE DI FINI SENTIMENTO SINCERO
AN-ISRAELE: FISICHELLA, DA PARTE DI FINI SENTIMENTO SINCERO
LEGGI RAZZIALI SBAGLIATE MA FASCISMO DIVERSO DA NAZIONALSOCIALISMO

Roma, 25 nov. (Adnkronos) - ''Lo Stato d'Israele si trova in condizione di difficolta' nei confronti di importanti segmenti dell'opinione pubblica internazionale. C'e' stato un sentimento sincero di Fini di dire parole definitive sulla legislazione razziale del fascismo, ma e' anche probabile che ci sia stata una convenienza dello Stato d'Israele a giudicare positivamente il leader del secondo partito di una coalizione di governo che e' tra le piu' aperte sul piano internazionale e verso Israele''. Ad affermarlo e' il vice presidente del Senato Domenico Fisichella in una intervista che andra' in onda stasera alle 21 sul Gr di Radio Vaticana.

Il fascismo ha avuto responsabilita' concrete anche nella Shoa? ''Il fascismo -risponde Fisichella- e' stato diverso dal nazionalsocialismo, anche su questo aspetto. Sono state fatte le leggi razziali, e questo va condannato in modo netto. Ma, anche per influenza della Chiesa nel nostro Paese, le applicazioni hanno avuto caratteri diversi rispetto al nazionalsocialismo''.

(Pol-Fer/Pe/Adnkronos)