DALAI LAMA: FOLENA, ANCORA NON IN AGENDA INCONTRO CON BERLUSCONI
DALAI LAMA: FOLENA, ANCORA NON IN AGENDA INCONTRO CON BERLUSCONI
SPERIAMO CHE SIA SOLO UN DISGUIDO...

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - ''Il Dalai Lama e' giunto oggi in Italia e da domani inizier la sua visita nel nostro Paese. Nella sua agenda, sorprendentemente, ancora non c'e' l'incontro con il presidente del consiglio. Speriamo sia solo un disguido e che Berlusconi riceva il Dalai Lama come si conviene ad uno paese democratico e civile come il nostro''. E' quanto sottolinea Pietro Folena, deputato DS e membro dell'Intergruppo parlamentare Italia-Tibet.

''Il Dalai lama e' una delle piu' importanti personalita' religiose del mondo, e' il leader spirituale di un popolo oppresso da una dittatura sanguinaria. Il governo italiano dovrebbe sentire come un dovere l'appoggio alla causa tibetana -afferma- Nel suo recente viaggio in Cina il presidente del consiglio ha messo tra parentesi il richiamo al rispetto dei diritti umani in Tibet, occupandosi solo di questioni commerciali.

''Berlusconi ha oggi l'occasione di riparare a quella gaffe. Dimostri che il governo italiano ha a cuore i diritti civili e umani nel mondo, incontri il Dalai Lama e si impegni per spingere la Cina a riconoscere l'antica autonomia del Tibet'', conclude.

(Red-Pol/Zn/Adnkronos)