NUCLEARE: PECORARO SCANIO, IL GOVERNO RITIRI IL DECRETO
NUCLEARE: PECORARO SCANIO, IL GOVERNO RITIRI IL DECRETO
ESECUTIVO LO DIFENDE PERCHE' VUOLE RIAPRIRE CENTRALI NUCLEARI

Roma, 25 nov. - (Adnkronos) - I Verdi chiedono al governo di ritirare il decreto e annunciano che utilizzeranno ''tutti gli ''strumenti regolamentari e ostruzionistici perche' non venga approvato''. I parlamentari del Sole che ride, inoltre, presenteranno una mozione per chiedere la rimozione del capo di gabinetto del ministero dell'Ambiente ''che e' anche -aggiungono- vicepresidente della societa' privata, la Sogim, incaricata di individuare e realizzare i siti''.

''Sfidiamo i parlamentari di centrodestra -dice il presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio- a votare con l'opposizione sulle pregiudiziali di costituzionalita' che presenteremo lunedi' e che verranno votate il prossimo 2 dicembre. La difesa caparbia del decreto da parte del governo conferma i sospetti che dietro quel sito ci sia la voglia di riaprire le centrali nucleari''.

(Pol-Fer/Rs/Adnkronos)