CICLISMO: IL MUSEO GINO BARTALI APRIRA' ENTRO IL 2004
CICLISMO: IL MUSEO GINO BARTALI APRIRA' ENTRO IL 2004

Firenze, 25 nov. - (Adnkronos) - Un progetto che tra un anno potrebbe finalmente concludersi e permettere a tutti gli appassionati di ciclismo e di sport in generale di poter usufruire di uno spazio unico nel suo genere per poter ammirare materiale, attrezzature e quant'altro appartenuto ai grandi del ciclismo italiano e internazionale. E' il Museo del Ciclismo, uno spazio espositivo intitolato alla memoria di Gino Bartali, indiscusso campione italiano di una disciplina che in Toscana ha da sempre trovato un terreno molto fertile.

L'Associazione Amici del Museo del Ciclismo sta lavorando a questo importante progetto ormai da due anni ed il museo dovrebbe aprire entro il 2004 a Ponte a Ema, paese natale di Bartali. Una parte sara' interamente dedicata al campione toscano con biciclette, maglie, coppe, medaglie, trofei, foto, documenti, libri, riviste, pubblicazioni, quadri e interviste. Un'altra comprendera' un database bibliografico, una banca dati con testi, registrazioni sonore, immagini e filmati oltre a tutta una serie di percorsi di ricerca tematica. (segue)

(Red-Xio/Pn/Adnkronos)