TV: PRESTA AD ANNUNZIATA, AMADEUS VA VIA SE TOGLIETE 'SCOSSA'
TV: PRESTA AD ANNUNZIATA, AMADEUS VA VIA SE TOGLIETE 'SCOSSA'

Roma, 13 gen. - (Adnkronos) - ''Se Lucia Annunziata insistera' per fare fuori 40 secondi di balletto perche' ritenuti offensivi della morale o in contraddizione con la delibera sull'immagine delle donne, allora va via pure Amadeus. Perche' non esiste che un artista non puo' permettersi di avere uno stacchetto del genere in un programma con cui fa il 30% di share da due anni garantendo un importante traino al Tg1''. Ad affermarlo minacciando il mancato rinnovo del contratto di Amadeus con la Rai per ''L'eredita''', e' l'agente del conduttore Lucio Presta. ''E' assurda questa cosa: se passa questo concetto allora nessuna donna potra' piu' andare i tv. E' chiaro che in un certo tipo di programmi le donne non vanno a fare discorsi filosofici ma a ballare e cantare. E' l'intrattenimento'', aggiunge.

Nel mirino della presidente Rai, che ha voluto una delibera contro la 'donna oggetto' in tv, e' finita ''la scossa'', ovvero lo stacchetto con cui la ballerina dell'''Eredita'' si cimenta nella proverbiale ''mossa'' agitando le anche. Amadeus ha dalla sua numerose offerte alternative al preserale di Raiuno: Mediaset lo vorrebbe per liberare Gerry Scotti da ''passaparola'' (e utilizzarlo magari la prossima stagione a ''Buona Domenica'') e Raidue per condurre 'Ricominciamo', il reality che portera' una dozzina di cantanti in una beauty farm e che doveva inizialmente andare in onda su Raiuno.

(Nex/Rs/Adnkronos)