BERLUSCONI: CSM, COMMISSIONE APPROVA DOCUMENTO SU ATTACCHI (3)/RPT
BERLUSCONI: CSM, COMMISSIONE APPROVA DOCUMENTO SU ATTACCHI (3)/RPT
''SE AUTORITA' DENIGRANO SI COMPROMETTE CREDIBILITA' FUNZIONI TOGHE''

(Adnkronos) - Un principio che e' ''in contrasto'', denuncia ancora la Commissione del Csm, con ''la rappresentazione dell'esercizio delle funzioni costituzionalmente assegnate alla magistratura in termini oggettivamente denigratori e tali da minare la fiducia dei cittadini in una delle istituzioni della Repubblica''. ''La magistratura italiana svolge i compiti ad essa affidati dalla Costituzione repubblicana, che, nel ripristinare le liberta' fondamentali, volle una magistratura autonoma e indipendente e istitui' il Csm a garanzia di tali prerogative'', si sottolinea nel documento.

C'e' quindi un richiamo alle recenti parole con cui il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha riconosciuto alla magistratura di lavorare ''con impegno e con dedizione, in piena autonomia ed indipendenza, secondo il dettato costituzionale, ad amministrare la giustizia''.

''Il Csm, nell'esercizio del suo ruolo costituzionale di tutela dell'autonomia e dell'indipendenza della magistratura, ribadisce che la critica all'operato dei magistrati, sempre legittima ed utile, non puo' essere confusa con denigrazioni -e' l'ammonimento con cui si conclude il documento- che, specie se provenienti da alte autorita' istituzionali, sono idonee a compromettere il prestigio della magistratura e la credibilita' delle sue funzioni''. (segue)

(Arc/Pn/Adnkronos)