RISPARMIO: PRI, ATTENZIONE AL RISCHIO DI PARALISI
RISPARMIO: PRI, ATTENZIONE AL RISCHIO DI PARALISI
ATTENDERE CONCLUSIONI INDAGINE PARLAMENTARE - COINVOLGERE OPPOSIZIONI

Roma, 2 feb. (Adnkronos) - ''La differenza di posizioni che e' emersa nel governo sul provvedimento a difesa del risparmio, e' di tale entit? da far rischiare la paralisi. Questa ipotesi e' quella che pi? temiamo. Noi non vorremmo che si sprecasse l'occasione di dare un segnale fermo e chiaro su una materia di questa delicatezza e di questa rilevanza, considerando oltretutto i frangenti in cui si e' posta la necessita' di un intervento in tempi brevi''. Lo afferma 'La voce repubblicana' in un editoriale, nel quale consiglia ''di dare piu' attenzione alla commissione di inchiesta parlamentare che in questi giorni procede speditamente e terminera' in breve''.

''Le conclusioni dell'indagine parlamentare ci sembrano essere la premessa imprescindibile per ogni intervento del governo, considerando anche che e' in quella sede che si misurano esaurientemente e con tutte le parti in causa, i fatti di cio' che e' successo nell'azienda Parmalat e dintorni'', spiega il Pri, che suggerisce anche di ''evitare di intrecciare un disegno di legge in difesa del risparmio con i temi della verifica politica''.

Obiettivo, sottolinea 'La voce' deve essere ''la tutela del risparmio''. Duunque, ''sarebbe bene coinvolgere anche l'opposizione, per evitare uno scontro parlamentare che non ha nessuna ragione di essere. La stessa opposizione ha infatti mostrato, di comprendere l'esistenza del problema e di volervi anch'essa porre rimedio''.

(Pol-Cor/Pe/Adnkronos)