CSM: CORSA A DUE PER PROCURA ROMA, PROPOSTI ABBATE E FERRARA
CSM: CORSA A DUE PER PROCURA ROMA, PROPOSTI ABBATE E FERRARA
COMMISSIONE DIRETTIVI SI DIVIDE, PLENUM SCEGLIERA' SUCCESSORE VECCHIONE

Roma, 3 feb. (Adnkronos) - Corsa a due per il vertice della Procura di Roma: il nuovo capo dei pm capitolini sara' scelto fra il sostituto pg della Cassazione Nino Abbate e l'attuale capo dei gip di Roma Giovanni Ferrara. La commissione per gli Incarichi Direttivi del Csm si e' divisa infatti sul candidato da proporre al plenum per la successione di Salvatore Vecchione, prima dell'estate 'promosso' sulla poltrona di pg presso la Corte d'Appello.

La maggioranza dei voti sono andati ad Abbate, a favore del quale si sono espressi i due rappresentanti di Unicost, assieme al collega di Magistratura indipendente e al laico della Cdl; due invece i voti a sostegno della candidatura di Ferrara, quelli dei togati di Md e del Movimento per la giustizia, secondo i quali il capo dei gip romani vanta una maggiore anzianita' e a piu' esperienza nel settore requirente rispetto al suo 'avversario'.

Ora tocchera' al plenum, dopo che il ministro della Giustizia Roberto Castelli avra' dato il suo parere sui due candidati arrivati in 'finale', decidere chi tra Abbate e Ferrara siedera' sulla poltrona di procuratore capo a Roma.

(Arc/Pe/Adnkronos)