DDL GASPARRI: DS, CDL SFALDATA BERLUSCONI IN PARLAMENTO
DDL GASPARRI: DS, CDL SFALDATA BERLUSCONI IN PARLAMENTO

Roma, 3 feb. (Adnkronos) - ''La maggioranza di destra e' divisa, anzi sfaldata. Il Paese e' senza una guida''. Lo dichiara Vannino Chiti, coordinatore della Segreteria Ds, in seguito al rinvio in Commissione del ddl Gasparri.

''La cosiddetta legge Gasparri rinviata per evitare una sconfitta annunciata -continua Chiti- come si era visto dall'esito, risicatissimo per la maggioranza, di due votazioni a scrutinio segreto. Le opposizioni ottengono comunque il risultato di uno stop ad uno legge pessima per l'informazione, vantaggiosa solo per Berlusconi. E il presidente del Consiglio dovrebbe sentire il dovere di venire in Parlamento, a riferire sullo stato della verifica e sull'azione della maggioranza''.

''I cittadini italiani sono alla prese con l'aumento del costo della vita -conclude Chiti- la crisi economica, l'attacco della destra alle politiche sociali, sanitarie, alla scuola, ed il governo e' latitante. La maggioranza di destra e' divisa ormai anche rispetto a cio' che piu' preme al suo leader''.

(Pol-Cor/Pe/Adnkronos)