IRAQ: PECORARO, OPPOSIZIONI UNITE DICANO NO A MISSIONE ITALIANA
IRAQ: PECORARO, OPPOSIZIONI UNITE DICANO NO A MISSIONE ITALIANA
LANCIARE SFIDA A BERLUSCONI PER AVERE SUBITO COMMISSIONE INCHIESTA

Roma, 3 feb. - (Adnkronos) - ''Le opposizioni siano unite nel dire no alla politica del governo in Iraq e al prosieguo di una missione militare illegittima''. Lo afferma il presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio, secondo il quale ''non esiste neppure l'ombra di una svolta che possa fornire alibi ad un atteggiamento piu' benevolo nei confronti della politica italiana in Iraq''.

''Serve invece -aggiunge il leader del Sole che ride- sfidare Berlusconi per ottenere subito una commissione di inchiesta sulle presunte armi di distruzione di massa. Dopo le decisioni di Bush e Blair, diventerebbe penoso se il governo italiano rifiutasse anche la ricerca della verita'. Le opposizioni -conclude Pecoraro Scanio- devono sfidare Berlusconi mettendolo di fronte alle sue responsabilita' nell'intervento dell'Italia nella guerra in Iraq''.

(Pol-Fer/Pn/Adnkronos)