MITROKHIN: D'ALEMA, MAI PRESO IN MANO IL DOSSIER (4)
MITROKHIN: D'ALEMA, MAI PRESO IN MANO IL DOSSIER (4)
''SOLDI DAL PCUS? DISSI A COSSIGA CHE LA NOTIZIA ERA FALSA''

(Adnkronos) - Il capogruppo di An in commissione Mitrokhin, Enzo Fragala', ha rievocato una questione risalente al'91 nella quale D'Alema ebbe un ruolo in veste di coordinatore della segreteria del Pds. Il presunto coinvolgimento del partito nel trasferimento clandestino all'estero di fondi del Pcus. ''Nel settembre 1991 -ha spiegato D'Alema- venni convocato da Cossiga al Quirinale e mi disse che da notizie riferitegli da servizi italiani sapeva di un coinvolgimento del Pds nel trasferimento clandestino all'estero di fondi del Pcus. Risposi a Cossiga che la notizia non era vera e che si trattava di una menzogna e di una provocazione''.

''Non stabilii e non conobbi alcunche'. Essendo stato informato che persone italiane avevano preso contatto con funzionari del nostro partito per proporre un trasferimento di fondi dall'Unione Sovietica verso altri paesi europei, dissi loro di rigettare queste proposte e mi preoccupai di far informare le autorita' dell'Unione Sovietica che qualcuno progettava un trasferimento di fondi neri dal loro paese. In questo -ha aggiunto D'Alema- si esauri' il mio compito. Non sono ne' un investigatore ne' uno che partecipa ad attivita' illegali''. (segue)

(Gdd/Pe/Adnkronos)