RAI: RUMI RIBADISCE, MAI RICEVUTO TELEFONATE DA PREMIER
RAI: RUMI RIBADISCE, MAI RICEVUTO TELEFONATE DA PREMIER
CLIMA GASATO DA CAMPAGNA ELETTORALE, C'E' ACCELLERAZIONE PER ELEZIONI

Roma, 3 feb. - (Adnkronos) - Consigliere Rumi, la presidente Annunziata ha confermato le dichiarazioni sulle presunte pressioni del premier ed i consiglieri hanno smentito, mettendolo a verbale, di averle ricevute. E' un fatto grave, un punto di non ritorno? ''Secondo me -risponde il consigliere d'amministrazione all'ADNKRONOS- tutto quello che riguarda la Rai viene molto drammatizzato, tutto amplificato mediaticamente. La mia diagnosi e' quella dell'accelerazione elettorale: si stanno avvicinando le elezioni e, siccome la Rai viene ritenuta importante dal punto di vista della raccolta del consenso tutto, si radicalizza''.

Si e' incrinato il rapporto di fiducia Cda-presidente? ''In se' il problema sollevato e' serio. Io confermo di non aver ricevuto telefonate non solo da Berlusconi, ma da nessun politico. Ma poi bisognerebbe vedere cosa si sono detti eventualmente il premier e il consigliere ipoteticamente contatttato. In se' una telefonata non vuole dire nulla. I consiglieri Rai hanno un'infinita' di rapporti istituzionali. Anche la presidente si incontra con Ciampi ma questo non autorizza nessuno ad ipotizzare 'pressioni' del Quirinale sulla Rai...''. (segue)

(Sin/Rs/Adnkronos)