RAI: VENEZIANI, DA ANNUNZIATA PROPAGANDA TARDO-MAOISTA
RAI: VENEZIANI, DA ANNUNZIATA PROPAGANDA TARDO-MAOISTA
''NON CAMBI LE CARTE IN TAVOLA, PLURALISMO NON LO DIFENDE LEI...''

Roma, 3 feb. (Adnkronos) - ''La situazione e' sempre piu' grave''. Ad affermarlo e' il consigliere d'amministrazione della Rai Marcello Veneziani commentando all'ADNKRONOS lo scontro in atto al vertice di Viale Mazzini. ''La nostra nota congiunta e' esattamente quello che appare. Non abbiamo formalizzato una sfiducia, senno' lo avremmo fatto nel corso della riunione del consiglio. Ma abbiamo preso atto che la presidente non ha smentito ne' chiarito le gravi accuse fatte ieri e in questo senso abbiamo detto che si e' incrinato il rapporto di fiducia''.

''Io -aggiunge Veneziani- ho sempre pensato alla possibilita' di sanare. Ma dalle successive dichiarazioni della presidente Annunziata mi rendo conto che la situazione sempre piu' grave e la frattura sempre piu' incolmabile. La sua e' una forma di bassa propaganda tardo-maoista. Sa benissimo che non e' sul pluralismo che abbiamo rivolto le nostre accuse. Dunque, non cambi le carte in tavola. Il pluralismo non lo difende chi vive questa chiamata alle armi preelettorali con spirito di 'servizio politico'. Il pluralismo in Rai oggi non e' difeso certo dalla presidente'', conclude il consigliere.

(Nex/Pe/Adnkronos)