RIFORME: D'ONOFRIO, ACCOGLIEREMO ANCHE EMENDAMENTI OPPOSIZIONI(3)
RIFORME: D'ONOFRIO, ACCOGLIEREMO ANCHE EMENDAMENTI OPPOSIZIONI(3)

(Adnkronos) - In ogni caso il processo riformatore dovra' essere chiuso ''entro la legislatura'', anche per adeguare le leggi elettorali di Camera e Senato. Sulle norme antiribaltone D'Onofrio ha proposto di tornare al testo di disegno di legge elaborato dal governo con la previsione che la maggioranza che resta in carica ''indichi un altro nome per il candidato premier''.

Sostanziali modifiche verranno apportate alle norme sulla Corte Costituzionale: sara' composta da 16 giudici, di cui 5 nominati dal presidente della Repubblica, 4 eletti dalle alte magistrature, 3 dal Senato federale e 3 dalle Regioni. D'Onofrio ha anche ricordato la volonta' della maggioranza di prevedere uno statuto delle opposizioni.

(Epa/Pn/Adnkronos)