SOFRI: DIGIUNO DI FRANCIA-LERNER-CORLEONE, NON SI STRAVOLGA PDL
SOFRI: DIGIUNO DI FRANCIA-LERNER-CORLEONE, NON SI STRAVOLGA PDL
SI AGGIUNGONO FABIO FAZIO, ERMETE REALACCI E GIOVANNI HERMANIN

Roma, 3 feb. - (Adnkronos) - Silvio Di Francia e Franco Corleone sono giunti al sesto giorno di sciopero della fame per sollecitare l'approvazione, senza stravolgimenti, della proposta di legge per restituire, intatto, al Capo dello Stato, il potere di concedere o negare la Grazia. Gad Lerner, Luigi Manconi e Mimmo Pinto hanno terminato oggi il proprio digiuno. Prendono il loro posto da oggi il Consigliere Regionale del Lazio Giovanni Hermanin e da domani il conduttore televisivo Fabio Fazio e il parlamentare Ermete Realacci.

''Occorre continuare a tenere aperta la porta alla speranza -ha dichiarato Di Francia- proprio per questo ci appelliamo al senso di coerenza dei 325 deputati che hanno firmato, non pi? tardi di qualche mese fa, una mozione, che recava come prime firme quelle di Sandro Bondi e Enzo Bianco, favorevole alle ragioni della clemenza e del diritto. Ci appelliamo anche al presidente Casini, che aveva prontamente raccolto la sollecitazione del Presidente della Repubblica, non certo con l'intenzione di aggravare l'imbarazzo istituzionale che deriverebbe da un provvedimento capovolto''.

(Pol-Com/Pn/Adnkronos)