SCRITTORI: BALDINI CASTOLDI RICORRERA' IN APPELLO PER BRERA
SCRITTORI: BALDINI CASTOLDI RICORRERA' IN APPELLO PER BRERA
CONTRO SENTENZA CHE RESTITUISCE DIRITTI LIBRI AD EREDI

Milano, 4 feb. (Adnkronos) - La casa editrice Baldini Castoldi Dalai fara' appello contro la sentenza del Tribunale civile di Milano che restituisce agli eredi di Gianni Brera i diritti sulla pubblicazione dei libri del grande giornalista e scrittore scomparso nel 1992. Paolo e Franco Brera, figli dello scrittore, subito dopo la sentenza di primo grado, hanno annunciato di avere gia' in corso trattative per la pubblicazione delle opere inedite di padre, che a loro giudizio Baldini Castoldi di fatto bloccava pur possedendone i diritti.

Alessandro Dalai, presidente della casa editrice milanese, ha dichiarato: ''In linea di fatto non risponde al vero che la Baldini Castoldi Dalai abbia bloccato la pubblicazione delle opere di un autore cosi' importante come Gianni Brera. Al contrario la casa editrice, che in soli cinque anni ha pubblicato ben 14 libri di Brera, intendeva proseguire nella diffusione dell'intera opera dell'autore secondo un piano editoriale di massima deciso anche con Oreste Del Buono''.

''Il piano nel corso degli anni ha naturalmente dovuto tener conto della capacita' di assorbimento del mercato. Gli eredi hanno invece contestato le cadenze delle pubblicazioni - ha sottolineato Alessandro Dalai - promuovendo una causa sulla validita' del contratto che ha necessariamente paralizzato ogni iniziativa della casa editrice in attesa della decisione del Tribunale''. (segue)

(Red-Xio/Zn/Adnkronos)