ACQUA: GIOVEDI' MATTEOLI E LUNARDI IN SARDEGNA PER EMERGENZA IDRICA
ACQUA: GIOVEDI' MATTEOLI E LUNARDI IN SARDEGNA PER EMERGENZA IDRICA
I MINISTRI PARTECIPANO A INAUGURAZIONE LAVORI CONDOTTA TORRINO MARGIANI

Cagliari, 10 feb. - (Adnkronos) - E' slittata a giovedi' la visita in Sardegna del ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi prevista inizialmente per domani e che sara' accorpata a quella del ministro dell'Ambiente Altero Matteoli. I due esponenti del Governo Berlusconi, in particolare, interverranno a Mogoro (Or) alla cerimonia di inaugurazione dei lavori della condotta Torrino Margiani, nell'ambito del piu' generale progetto di relizzazione della connessione tra i sistemi idrici del Tirso e del Flumendosa. Matteoli, tra l'altro, si rechera' a Cabras (Or) per ufficializzare l'istituzione dell'area marina protetta Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre.

Per domani, vista l'assenza di Lunardi, il coordinamento regionale di Forza Italia ha organizzato a Mogoro un convegno sulle infrastrutture strategiche per la Sardegna con successico sopralluogo nella zona dove passera' la condotta interrata di 46 chilometri che raggiungera' la zona di Sanluri-Villasanta nel Cagliaritano: 5.700 tubi in ghisa e cemento, 200 dei quali posizionati in superficie; una portata di 3.000 litri al secondo; una capacita' di passaggio annua tra i 60 e gli 80 milioni di metri cubi d'acqua, corrispondenti a un terzo del fabbisogno potabile dell'area servita dal Flumendosa, circa 700.000 persone. L'opera, compresi gli impianti di sollevamento idraulico, ha un costo di 65 milioni di euro.

(Mas/Zn/Adnkronos)