CAMORRA: CENTARO, NEL CASERTANO GRAVE ALLARME DI INFILTRAZIONI
CAMORRA: CENTARO, NEL CASERTANO GRAVE ALLARME DI INFILTRAZIONI
PRESIDENTE ANTIMAFIA CHIEDERA' UOMINI E MEZZI A PISANU E CASTELLI

Caserta, 11 feb. (Adnkronos) - Il presidente della commissione parlamentare Antimafia, Roberto Centaro, ha denunciato al termine di una visita ricognitiva di due giorni nella provincia casertana come la forte organizzazione camorrista determini un ''grave allarme '' sociale, e che la ''asfissiante presenza criminale'' punta a condizionare le amministrazioni locali con tentativi di infiltrarsi nelle stesse.

Centaro ha sottolineato che i buoni risultati ottenuti con l'operazione Alto Impatto stiano esaurendosi e che chiedera' al ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu, una maggiore presenza quantitativa e qualitativa delle forze dell'ordine, anche se nel casertano si sono incrementati di 120 unita' i carabinieri. Il presidente della commissione parlamentare Antimafia chiedera' poi al ministro della Giustizia, Roberto Castelli, un rafforzamento dell'organico della Procura di Santa Maria Capua Vetere e di ipotizzare, sempre in questa sede giudiziaria, una sezione distaccata della Corte d'Appello di Napoli e macchine blindate per la sicurezza dei magistrati.

(Gug/Gs/Adnkronos)