CASA: ROMA-GIACHETTI (DL), VENDERE A FASCE PIU' DEBOLI
CASA: ROMA-GIACHETTI (DL), VENDERE A FASCE PIU' DEBOLI
'CARTOLARIZZAZIONE GENERALIZZATA ATER AGGRAVEREBBE EMERGENZA'

Roma, 10 feb. - (Adnkronos) - Si accende la disputa sulla vendita degli immobili dell'Ater di Roma. Roberto Giachetti, coordinatore romano della Margherita, afferma che ''la vendita generalizzata delle case di edilizia popolare, richiesta dalla giunta Storace e avallata oggi dal presidente dell'Ater di Roma, rischia di aggravare l'emergenza abitativa e di penalizzare soprattutto le famiglie appartenenti alle fasce sociali piu' deboli''. ''Diciamo no -aggiunge- a questa nuova cartolarizzazione e chiediamo di garantire la permanenza degli inquilini a basso reddito e delle piccole attivita' commerciali''.

''Si tratta -spiega Giachetti- di un'operazione che ridurrebbe drasticamente il patrimonio edilizio da assegnare alle decine di migliaia di famiglie in graduatoria. Il governo -sottolinea- deve dare risposte chiare sulla possibilita' da parte dei Comuni di acquistare le case degli enti per fronteggiare l'emergenza. In caso contrario -conclude il leader romano di Dl- avremmo l'ennesima conferma che lesecutivo Berlusconi non mantiene cio' che promette''.

(Rug/Pn/Adnkronos)