CIRIO: ARRESTO CRAGNOTTI ORDINANZA DEL GIP (10)
CIRIO: ARRESTO CRAGNOTTI ORDINANZA DEL GIP (10)

(Adnkronos) - Alla luce di quanto e' emerso dall'esame da parte degli investigatori dei ruoli svolti da Fucile nell'ambito della societa' agroalimentare il magistrato afferma: ''puo' ben dirsi che Filippo Fucile, insieme al dominus Sergio Cragnotti al centro della politica finanziaria del gruppo, quantomeno con riferimento al reperimento del finanziamento necessario a sostenere la politica espansionistica intrapresa a partire dalla fine degli anni '90''.

''Nello specifico -si legge nell'ordinanza- e' evidente la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza. Quanto alle esigenze cautelari deve rivelarsi che ricorre sia il pericolo di commissione di reati della stessa specie di quello per cui si procede, sia per il pericolo attuale concreto che l'indagato possa ostacolare la genuina acquisizione di fonti di prova.

Dopo aver sottolineato la 'elevata pericolosita'' dell'indagato il giudice afferma: ''il pericolo di reiterazione del reato e' altresi' avvalorato dalla complessa realta' in cui si sono collocate le condotte fraudolente poste in essere anche grazie ad una fitta rete di relazioni personali, economiche e finanziarie che non possono ritenersi dissolte''. A Fucile si attribuisce un ruolo centrale nelle operazioni che hanno cagionato il dissesto della societa'. (segue)

(Saz/Zn/Adnkronos)