CIRIO: ARRESTO, CRAGNOTTI ORDINANZA DEL GIP (14)
CIRIO: ARRESTO, CRAGNOTTI ORDINANZA DEL GIP (14)

(Adnkronos) - Secondo il magistrato dai ruoli di vertice da lui ricoperti per un lungo periodo, dalla sua partecipazione all'operazione Bombril ed ai finanziamenti alle societa' correlate, nel suo coinvolgimento nella vicenda del prestito obbligazionario emerge la piena condivisione delle modalita' di gestione del gruppo e la riferibilita' a lui degli episodi di bancarotta che formano oggetto di inchiesta.

Sussiste, secondo il magistrato, il concreto pericolo di commissione di fatti illeciti anche a causa degli stretti rapporti fiduciari con l'effettivo 'dominus' del gruppo (cioe' Cragnotti) tuttavia proprio tenuto conto della sua eta' e per le sue condizioni di salute secondo il magistrato consentono la concessione degli arresti domiciliari ovviamente con tutte le cautele che devono essere adottate per evitare il pericolo di reiterazione di fatti illeciti. (segue)

(Saz/Pe/Adnkronos)