CIRIO: IL MERCOLEDI' NERO DI CRAGNOTTI (10)
CIRIO: IL MERCOLEDI' NERO DI CRAGNOTTI (10)
LE PRIME REAZIONI DI PRESIDENTE E TECNICO DELLA LAZIO

(Adnkronos) - Sono di Roberto Mancini ed Ugo Longo, rispettivamente attuale tecnico e presidente della Lazio, i primi commenti sull'arresto di Sergio Cragnotti. Mancini si dice ''davvero colpito da questa notizia e si augura che ''Cragnotti possa risolvere al piu' presto i suoi problemi di natura giudiziaria'' ma ricorda che ''per noi e' stato un grandissimo presidente, grazie al quale la Lazio per molti anni ha raggiunto successi importanti. E' stato lui -sottolinea Mancini- che mi ha portato a Roma, in un club cosi' prestigioso, e questo non lo dimentichero' mai''.

Anche Ugo Longo, ora numero uno della societa' che una volta era di Cragnotti, si dice ''estremamente dispiaciuto da un punto di vista umano'' e spera ''che Sergio Cragnotti riesca a chiarire la sua posizione davanti ai magistrati. Vorrei evitare di entrare nel merito giuridico -aggiunge Longo- ma mi sembra che il provvedimento sia comunque eccessivo. La Lazio -conclude- non ha niente a che vedere con questa indagine''. (segue)

(Rug/Gs/Adnkronos)