CIRIO: IL MERCOLEDI' NERO DI CRAGNOTTI (9)
CIRIO: IL MERCOLEDI' NERO DI CRAGNOTTI (9)
MICOLINI ERA DETERMINANTE PER REALIZZARE LA BANCAROTTA

(Adnkronos) - Paolo Micolini deve il suo coinvolgimento alla antica presenza nella compagine sociale della Cirio Finanziaria che risale al periodo 1997-2002. Micolini ha rivestito cariche di vertice ed avrebbe assunto un ruolo che l'accusa definisce ''determinante nelle operazioni integranti fatti di bancarotta''. Per lui sono scattati glii arresti domiciliari soprattutto in considerazione del suo stato di salute documentato da relazioni mediche che hanno convinto il magistrato a non farlo finire in carcere.

Nell'ordinanza si sottolinea, tra l'altro, che Micolini ha partecipato alla costituzione della Cirio Finance S.A. Luxembourg, societa' incaricata dell'emissione e collocamento del prestito obbligazionario raccolto grazie ai bond esprimendo parere favorevole alla creazione della scato la lussemburghese demandata al lancio dei bond. Avuto il ruolo di prsidente del consiglio di amministrazione della Cirio Alimentare Spa destinataria di parte delle risorse provenienti dalla collocazione dei bond, avrebbe mostrato ''piena condivisione delle modalita' di gestione del gruppo'' e sarebbe chiara ''la riferibilita' a lui degli episodi di bancarotta che formano oggetto di inchiesta''. (segue)

(Rug/Adnkronos)