FIRENZE: INCHIESTA SU CALUNNIE A SINDACO E ASSESSORE PER PARCHEGGI
FIRENZE: INCHIESTA SU CALUNNIE A SINDACO E ASSESSORE PER PARCHEGGI
SU PRESUNTA PRESENZA FAMILIARI IN SOCIETA' PARTECIPATA DEL COMUNE

Firenze, 11 feb. - (Adnkronos) - ''Finalmente e' stata aperta un'inchiesta sulle calunnie che da tempo circolano in citta' sulla Firenze Parcheggi''. E' questo il commento dell'assessore alle politiche socio-sanitarie del Comune di Firenze, Graziano Cioni, all'indomani della decisione della Procura della Repubblica di avviare un'indagine sulle voci sulla presunta presenza di familiari dell'assessore Cioni e del sindaco Leonardo Domenici all'interno della societa' partecipata del Comune.

''In questo modo - aggiunge l'assessore Cioni - potremo dare un nome, un volto e forse anche un'appartenenza politica a questa campagna di diffamazione sia contro di me che contro il sindaco Domenici''. Da mesi, racconta ancora l'assessore Cioni ''monta una menzogna, gestita ad arte, che indica nella mia compagna e nella moglie del sindaco persone che ricoprono un ruolo all'interno della Firenze Parcheggi come soci oppure ad altro titolo. Un'assoluta falsita' visto che la composizione del consiglio di amministrazione della societa' e' risaputa''. (segue)

(Bea/Pe/Adnkronos)