MINORI: SIT-IN PER BIMBO ALBANESE DAVANTI AL TRIBUNALE CATANZARO (2)
MINORI: SIT-IN PER BIMBO ALBANESE DAVANTI AL TRIBUNALE CATANZARO (2)

(Adnkronos) - Insieme a Corbelli ed ai coniugi Borelli anche alcune decine di persone, tra parenti ed impiegate comunali di Isola Capo Rizzuto, colleghe della Rodio, tutti arrivati a Catanzaro con un autobus. Davanti alla sede del Tribunale i manifestanti hanno esposto cartelli e tutti avevano in mano un volantino con la scritta 'Tommasino ti vogliamo bene'. In tribunale e' entrato soltanto Corbelli, che ha incontrato il presidente, Domenico Blasco, ed i giudici della sezione minori, Teresa Chiodo (che si occupa direttamente del caso di Tommasino), Ippolito Luzzo e Carlo Caruso.

E su un cartello, Iole Rodio, 57 anni, ha lanciato ''l'appello di una mamma ad un giudice donna. Solo il cuore di una madre puo' capire e comprendere il dramma ed il dolore che sto vivendo dal giorno in cui mi hanno portato via Tommasino. Spero e prego che lei, brava giudice e donna sensibile, mi capira' e mi aiutera' a riavere il mio bambino, la sola ragione della mia vita''. (segue)

(Prs/Pn/Adnkronos)