NAPOLI: TROVATE DUE SORELLE MORTE, LA TERZA E' IN FIN DI VITA
NAPOLI: TROVATE DUE SORELLE MORTE, LA TERZA E' IN FIN DI VITA
SU DI LEI I SOSPETTI DEGLI INVESTIGATORI

Torre Annunziata (Na), 11 feb. - (Adnkronos) - Molto probabilmente e' un dramma familiare, quello che si e' consumato a Torre Annunziata, popoloso centro del napoletano, dove due donne sono state trovate morte in casa e una terza in fin di vita. Proprio su quest'ultima, secondo quanto riferiscono i carabinieri, convergono infatti i sospetti. Potrebbe essere stata lei, Ermelinda Sorrentino, 61 anni, stando alle prime ricostruzioni degli investigatori, a uccidere le sorelle Maddalena e Giovanna, con le quali conviveva.

A chiamare l'autoambulanza del 118 i vicini, insospettiti dalla troppa calma che regnava in quella casa. Giunti sul posto i barellieri, non avendo ottenuta risposta dopo aver suonato il campanello, hanno deciso di avvertire i vigili del fuoco. Quando i pompieri hanno aperto la porta dell'abitazione in via Corso Umberto I al n. 221 la scena era raccapricciante: in cucina giacevano ormai senza vita da almeno due giorni i corpi di Maddalena e Giovanna. Distesa su un divano c'era Ermelinda, in fin di vita. Gli infermieri non avendo avuto risposta hanno avvertito i vigili del fuoco. (segue)

(Iam/Rs/Adnkronos)