ROMA: CC ARRESTANO DUE RUMENI 'CINEOPERATORI' DI BANCOMAT
ROMA: CC ARRESTANO DUE RUMENI 'CINEOPERATORI' DI BANCOMAT
FILMAVANO CODICE SEGRETO E CLONAVANO TESSERE

Roma, 11 feb. - (Adnkronos) - Sistemavano negli sportelli dei bancomat alcune micro-telecamere, per poter filmare il codice segreto digitato dall'utente al momento del prelievo di denaro. E poi attraverso un apparecchio, denominato 'skimmer', applicato nella fessura del bancomat dove si inserisce la carta, copiavano i codici della barra magnetica. Con questa tecnica due rumeni clonavano i bancomat e prelevavano denaro dai conti correnti dei clienti delle banche. I carabinieri della stazione Tuscolana di Roma hanno arrestato i due extracomunitari, sorprendendoli mentre stavano per compiere l'ennesimo colpo.

I due rumeni, immigrati clandestini, in cinque mesi erano riusciti a rubare circa 30mila euro da diversi conti correnti. Le banche e le poste in cui i due rumeni agivano di piu' si trovavano nella zona Appio-Latino. I clienti derubati, almeno un centinaio, avevano presentato diverse denunce ai carabinieri, non riuscendo a spiegarsi i numerosi prelievi effettuati dai loro bancomat. (segue)

(Pao/Zn/Adnkronos)