SANITA': ROTONDO (DS), INVESTIRE DI PIU' PER LA PEDIATRIA
SANITA': ROTONDO (DS), INVESTIRE DI PIU' PER LA PEDIATRIA
''SERVONO PRONTO SOCCORSO E GUARDIE PEDIATRICHE ATTIVE IN UNITA' OPERATIVE''

Roma, 10 feb. - (Adnkronos) - ''Se e' vero che in Italia il tasso di ospedalizzazione pediatrico e' diminuito, come rende noto il ministero della Salute, e' pero' anche vero che continua ad essere alto rispetto agli altri Paesi evoluti''. Lo afferma Antonio Rotondo componente per i Ds della commissione parlamentare per l'Infanzia, dove e' in corso una indagine conoscitiva sulle vaccinazioni e sull'ospedalizzazione dei bambini e che ascoltera' domani in audizione il ministro della Salute Girolamo Sirchia.

''C'e' un numero elevato di ricoveri impropri -prosegue Rotondo- Sarebbe necessario investire di piu' per la sanita' e per la prevenzione, soprattutto per quanto riguarda la pediatria. In questi ultimi anni abbiamo assistito ad un progressivo disinteresse nei confronti della sanita' pubblica a favore di quella privata. Questa tendenza ricade negativamente sulla pediatria. I ricoveri pediatrici infatti, sono poco ambiti dall'ospedalita' privata per i limitati vantaggi economici che ne puo' trarre. Da tempo le pediatrie ospedaliere attendono investimenti adeguati per l'istituzione di pronto soccorso pediatrici e di guardie pediatriche attive in tutte le unita' operative''.

''Per far questo -conclude il senatore diessino- occorrono i fondi che pero' continuano ad essere negati. Occorre inoltre rafforzare e migliorare la rete assistenziale pediatrica nel territorio, ma anche questo non e' opportunamente considerato da questo governo. Il ministro-medico Sirchia, ne prenda atto e ne tragga le dovute conseguenze''.

(Red/Rs/Adnkronos)