SONNO: 25 MILA NARCOLETTICI IN ITALIA, SPOT PER 'SCOVARLI'
SONNO: 25 MILA NARCOLETTICI IN ITALIA, SPOT PER 'SCOVARLI'
OLTRE 20 MILA MALATI NON SANNO DI ESSERLO

Milano, 11 feb. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Si addormentano all'improvviso, all'incirca ogni due ore e ovunque si trovino. Quando si emozionano crollano a terra, spesso vedono cose o persone inesistenti e a letto sentono i muscoli paralizzati o dormono male. Sono i narcolettici, 25 mila solo in Italia. Oltre 20 mila pazienti vivono senza sapere di cosa soffrono. In genere, infatti, prima della diagnosi passano in media 7 anni.

Per 'scovare' i malati che non sanno di esserlo, torna da domenica la campagna di sensibilizzazione dell'Associazione italiana narcolettici (Ain), con uno spot in programma sulle reti Mediaset per una settimana: ''Narcolessia, meglio non dormirci su''. Gia' lanciato in agosto, sempre sulle reti Mediaset, lo slogan ha permesso all'Ain di prendere contatto con piu' di 2.500 concittadini che avevano sperimentato il problema. Persone che - riferisce una nota - sono state indirizzate dai volontari al centro del sonno piu' vicino a casa.

(Sal/Pe/Adnkronos)