TRIESTE: SFIORATA TRAGEDIA, DONNA MINACCIA DI LANCIARSI NEL VUOTO
TRIESTE: SFIORATA TRAGEDIA, DONNA MINACCIA DI LANCIARSI NEL VUOTO
MADRE DI 6 FIGLI VUOLE UN SUSSIDIO

Trieste, 11 feb. - (Adnkronos) - Sfiorata la tragedia a Trieste, dove nella tarda mattinata una donna di 38 anni, proveniente da Udine, si e' presentata con i sei figli nella sede dell'assessorato regionale alla Sanita' per avere ragguagli su una pratica. Sentendo che la competenza della domanda di sussidio da lei presentata a Udine non era di quegli uffici, la donna ha minacciato il suicidio.

Con i sei figli ha raggiunto il tetto di stabile minacciando di lanciarsi se non le fosse stato erogato il sussidio. Sono riusciti a bloccarla alcuni agenti di una volante della polizia e uno di loro e' rimasto ferito durante la colluttazione con la donna, che e' stata affidata ai servizi sanitari. I bambini sono stati invece affidati alla figlia maggiore.

(Afv/Rs/Adnkronos)