ALITALIA: TASSONE, PRIVATIZZAZIONE? SI' MA IMPEDIREMO SVENDITE (2)
ALITALIA: TASSONE, PRIVATIZZAZIONE? SI' MA IMPEDIREMO SVENDITE (2)
NESSUN VETTORE PUO' REGGERE SENZA 65-70% VOLI NAZIONALI

(Adnkronos) - Dunque, secondo Tassone, ''la privatizzazione e' una soluzione possibile, pero' senza svendite'' e ''il nucleo centrale del patrimonio di Alitalia dev'essere salvaguardato''. D'altra parte, evidenzia, ''c'e' gia' un dpcm, ora bisogna andare in parlamento a discutere e vedere se il piano industriale che lo accompagna, messo in piedi dall'amministratore delegato della compagnia, Francesco Mengozzi, e' compatibile con questa prospettiva complessiva di riforma del trasporto aereo''.

Per il vice ministro, quindi, nessuna soluzione e' possibile se si prescinde da questioni prioritarie come quelle inerenti ''il sistema della gestione aeroportuale'' o ''l'esigenza di alleanze anche per i voli domestici''. ''Nessun vettore -spiega- regge sul mercato se non ha almeno il 65% o il 70% dei voli domestici. Quelli che resistono fuori dall'Italia, attraverso il gioco di alleanze, hanno quasi la totalita' delle gestione del trasporto domestico. E riescono a competere anche nelle lotte intercontinentali. Ma -aggiunge- se io ho 106 aeroporti non vado da nessuna parte...''. (segue)

(Mig/Rs/Adnkronos)