COMMERCIO ESTERO: 60 IMPRESE 'ACCOMPAGNANO' URSO IN BULAGARIA (3)
COMMERCIO ESTERO: 60 IMPRESE 'ACCOMPAGNANO' URSO IN BULAGARIA (3)

(Adnkronos) - I rapporti commerciali tra Italia e Bulgaria negli ultimi anni sono cresciuti moltissimo. E le aziende italiane mostrano sempre maggiore interesse verso un paese che, anche grazie all'attivismo internazionale del premier Simeone, italiano per parte di madre, ha privilegiato in particolare modo proprio Roma. A Sofia sono presenti infatti 450 aziende imprese del Made in Italy, tra cui alcuni grandi gruppi come Miroglio, Italcementi, e Unicredito, che controlla la Bulbank. L'Italia con esportazioni del valore di 984,4 milioni di dollari ha registrato un incremento nel 2003 del 22,2% e con la somma di 971 milioni di dollari ha registrato un aumento del 20,4% confermandosi il primo paese cliente ed il terzo fornitore dopo Germania e Federazione Russa. La quota di mercato italiana risulta del 10,17%. (segue)

(Sim/Opr/Adnkronos)