USA: DISNEY, E' GUERRA PER L'IMPERO DI TOPOLINO (3)
USA: DISNEY, E' GUERRA PER L'IMPERO DI TOPOLINO (3)

(Adnkronos/Marketwatch) - E secondo gli osservatori di mercato, e' difficile comunque che il gruppo opti per una ritirata dopo il subbuglio che la sua proposta ha creato a Wall Street e nell'industria dei media. L'azienda guidata da Brian Roberts punta decisamente in alto: solo sedici mesi fa si e' allargata acquistando per 47,5 miliardi di dollari At&t Broadband, divisione cavi di At&t. Ma sposando la Disney raggiungerebbe un traguardo ben piu' grande: andrebbe a creare un colosso mediatico in grado di sfidare la numero uno del settore a livello mondiale: la Time Warner. Il gigante della tv via cavo mercoledi' 11 febbraio a sorpresa ha dunque lanciato un Opa ostile sul colosso media per 66 miliardi di dollari, una proposta che ha definito ''buona e convincente'' per gli azionisti di entrambe le societa'.

L'affare, cosi' come e' stato formulato, prevede la corresponsione di 54,1 miliardi di dollari attraverso uno scambio azionario, oltre all'assunzione dei debiti di Topolino per un ammontare pari a 11,9 miliardi di dollari. Stando all'offerta, gli azionisti della Disney otterrebbero il 42% della nuova societa': un colosso da 118 miliardi di dollari, visto che la capitalizzazione di mercato di Disney e' pari a 42,2 miliardi di dollari, mentre quella di Comcast si attesta a 76,3 miliardi di dollari. Ma il consiglio di amministrazione della Disney ha bocciato nei giorni scorsi l'offerta di Comcast, affermando che lo scambio di azioni delle due aziende proposto ridurrebbe il valore della Disney. (segue)

(Mdm-Gct/Pn/Adnkronos)