USA: DISNEY, E' GUERRA PER L'IMPERO DI TOPOLINO (4)
USA: DISNEY, E' GUERRA PER L'IMPERO DI TOPOLINO (4)

(Adnkronos/Marketwatch) - La sua valutazione e' infatti salita significativamente poche ore dopo la proposta di Comcast grazie agli eccellenti risultati trimestrali messi a segno dal colosso. La Disney ha annunciato che nel primo trimestre fiscale ha registrato utili per azione di 688 milioni di dollari, o 33 centesimi, contro i 23 centesimi previsti dagli analisti. Il gruppo ha inoltre registrato un fatturato di 8,55 miliardi di dollari, superiore ai 7,96 miliardi di dollari previsti dal mercato. Non solo. Disney ha anche proclamato che nel 2004 dovrebbe mettere a segno una crescita dei profitti pari al 30%.

''I formidabili risultati dell'ultima trimestrale - ha detto Eisner - dimostrano il valore di base e il potenziale del nostro gruppo''. Il titolo, che il 10 febbraio aveva chiuso gli scambi a quota 24,08 dollari, ha cosi' raggiunto i 27,60 dollari nella seduta dell'11. Il prezzo per azione proposto dal colosso via cavo per rilevare Disney era invece di 23,32 dollari. E cosi', nella sua dichiarazione di rigetto dell'offerta, il 17 febbraio la Disney ha potuto orgogliosamente affermare che l'offerta della Comcast e' inferiore di 3,60 dollari al valore di ciascuna sua azione. (segue)

(Mdm-Gct/Pn/Adnkronos)