AMBIENTE: BOLOGNA, PRONTO NEL 2006 SISTEMA PREVENZIONE FRANE
AMBIENTE: BOLOGNA, PRONTO NEL 2006 SISTEMA PREVENZIONE FRANE
SPESA DI 367MILA EURO PER TRE ANNI, 50% FINANZIATO DA UE

Bologna, 2 mar. - (Adnkronos) - Sara' operativo nel 2006 ''Slid'', Shallow landslide investigation device, il nuovo sistema integrato per lo studio e la previsione delle frane superficiali curato dall'Universita' degli studi di Bologna e rivolto agli operatori degli enti pubblici delle Province di Forli-Cesena e Ravenna. Ammonta a 367mila euro la spesa complessiva stanziata per l'intero progetto triennale che sara' finanziata al 50% dai fondi dell'Unione Europea e per la restante parte dalle province partner del programma in collaborazione con l'Universita' di Bologna. Saranno 15 gli operatori, tra tecnici del territorio e ricercatori specializzati provenienti dai dipartimenti universitari di Scienze della terra e geologico-ambientali e di Scienze e tecnologie agroambientali, che lavoreranno fianco a fianco alla realizzazione del sofware.

Il sistema integrato rappresentera' per gli enti locali (Autorita' di bacino , Province e Comuni), che potranno utilizzarlo direttamente e internamente, uno strumento scientifico affidabile e completo di norme per la previsione dei fenomeni franosi e per la salvaguardia del territorio collinare. Il piano di ricerca prevede l'acquisizione e l'elaborazione di dati storici cartografici, di dati sperimentali ricavati su campo con l'uso di tecnologie all'avanguradia (come datalogger e radar) e di dati telerilevati tramite i satelliti. Il sistema verra' poi calibrato su aree campione di circa 2000 km quadrati. (segue)

(Mcb/Rs/Adnkronos)