EMICRANIA: SCOPERTO COME GENE MUTATO PROVOCA L'AURA
EMICRANIA: SCOPERTO COME GENE MUTATO PROVOCA L'AURA
'ONDA ECCITAZIONE NEURONI' MECCANISMO CHIAVE

Roma, 2 mar. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Individuato uno dei meccanismi che provocano il mal di testa. E' un gene mutato, infatti, a causare 'l'onda di eccitazione dei neuroni' che si propaga attraverso la corteccia cerebrale, provocando l'aura, preludio del mal di testa. Lo ha scoperto Daniela Pietrobon, ricercatrice Telethon dell'universita' di Padova e dell'Istituto di Neuroscienze del Cnr, da anni impegnata nello studio della emicrania emiplegica familiare (Fhm), rara malattia genetica i cui sintomi, fatta eccezione per l'emiparesi, sono molto simili a quelli delle forme comuni di emicrania. Il suo studio apre la strada a una promettente linea di ricerca.

Dopo la scoperta, da parte dei ricercatori Telethon, di uno dei geni responsabili dell'emicrania, si tratta dei primi risultati sui meccanismi da cui nasce il mal di testa. Caratterizzata da forte mal di testa, nausea e vomito, l'emicrania emiplegica familiare e' precedute dall'aura (disturbi neurologici della visione e talora del linguaggio e della sensibilita'). A provocare l'aura e' la 'cortical spreading depression', cioe' l'onda di eccitazione neuronale seguita da un calo dell'attivita' delle cellule cerebrali. Ma fino a oggi non si sapeva perche' alcune persone sono piu' 'vulnerabili' a questo fenomeno, e quindi al mal di testa.

(Sal/Ct/Adnkronos)