G8: PROCESSO GENOVA, RIGETTATA ISTANZA SOSPENSIONE
G8: PROCESSO GENOVA, RIGETTATA ISTANZA SOSPENSIONE
UDIENZA AGGIORNATA AL 9 MARZO

Genova, 2 mar. - (Adnkronos) - Il presidente del tribunale di Genova nel processo ai 26 no global accusati di devastazione e saccheggi per i fatti del G8, ha rigettato l'istanza di sospensione avanzata dall'avvocato Anna Maria Alborghetti, difensore di due degli imputati. ''La legge prevede la sospensione come ipotesi solo eventuale e quindi e' un atto facoltativo -ha detto leggendo la sua decisione il presidente Marco Devoto- quando non si ravvisano motivi per ritenere che la prosecuzione del processo possa provocare gravi e irreversibili pregiudizi agli imputati''.

Non avendo ravvisato questo pericolo il giudice ha disposto che il processo continui regolarmente aggiornandolo al 9 marzo. Nel frattempo la Cassazione potrebbe aver gia' deciso sull'istanza -sempre dell'avv. Alborghetti- di spostamento del processo per legittimo sospetto. (segue)

(Aug/Pn/Adnkronos)